Scopri i paesi del Carso

Il Carso è uno spazio selvatico, dove negli ultimi 70 anni l’avanzare della boscaglia (e del cemento) ha digerito circa l’80% della superficie agricola, ma dove flora e fauna sono ricche e protette dall’Europa con Natura 2000, dove l’incontro sul ciglione carsico tra uomo e biodiversità è patrimonio MAB Unesco. La peculiare geologia disegna e condiziona: punteggia di pietra bianca e cela una fittissima groviera di grotte e inghiottitoi. I corsi d’acqua sono nascosti nel sottosuolo.

Scopri i paesi del Carso

Il calcare, poi, trascende il fenomeno scientifico e si fa spettacolo, quando alte pallide falesie sprofondano dal Carso nel mare, accarezzate o sferzate dalla bora, all’incontro tra Adriatico, Pianura Padana e Balcani. Diventa materia plasmata con fatica dagli umani nel corso dei secoli. È così nei muretti a secco, creati da infinite pietraie per ricavare fazzoletti di terra, proteggere dalla bora e dividere le proprietà. È così per l’architettura tradizionale dei paesi, mura di pietra e una briciola di legno, tetti in scandole, portali d’ingresso e augurio e pozzi più o meno eleganti a seconda dello stato economico utili a raccogliere l’acqua piovana.

I Comuni del Carso in Italia aderenti al progetto di futuro geoparco del Carso sono:

  • Comuni di Doberdò del Lago / Doberdob
  • Duino Aurisina / Devin Nabrežina
  • Fogliano Redipuglia
  • Monfalcone
  • Monrupino / Repentabor
  • Ronchi dei Legionari
  • Sagrado
  • San Dorligo della Valle / Dolina
  • San Pier d’Isonzo
  • Savogna d’Isonzo / Sovodnje ob Soči
  • Sgonico / Zgonik
  • Trieste

[]