Futuro geoparco del Carso

Geoparco

Il nostro territorio cova un progetto: il futuro geoparco del Carso, costruito insieme, metà in Slovenia e metà in Italia.

Nei prossimi anni prenderà vita, infatti, questo sistema di valorizzazione di un patrimonio geologico unico: solo nel Carso in Italia sono censite più di 6.000 doline e più di 3.000 cavità ipogee (grotte, inghiottitoi e altri fenomeni geologici peculiari), con un indice medio di 16 grotte per ogni chilometro quadro.

Questo territorio continua in Slovenia la cui superficie nazionale è per quasi metà carsica, con oltre 8.000 grotte censite.

Nel nostro Carso ci sono luoghi magici, che hanno anche una grande valenza scientifica e storico-culturale: su tutti, ci sono i luoghi in cui il fiume sotterraneo Timavo appare agli umani, come le sue risorgive a San Giovanni di Duino-Štivan in Italia. Qui, dopo più di 40 km di percorso sconosciuto, il fiume si getta nel mare. Dall’altra parte del confine, sono particolarmente famose le Grotte di San Canziano (Škocjanske jame), già patrimonio Unesco, dove il fiume si inabissa. Forse ancora più spettacolari sono le falesie di Duino, in Italia: roccia carsica bianca che dal cielo sprofonda nel golfo di Trieste, tutto d’un fiato.

Solo nella parte italiana del futuro geoparco si contano 57 geositi cioè “località o aree con caratteristiche geologiche di intrinseco interesse, tali da permettere la comprensione della storia della Terra, delle sue rocce, minerali, fossili e paesaggi”. Di questi, 11 geositi censiti dalla Regione Friuli Venezia Giulia hanno valenza nazionale e 7 sono a valenza sovranazionale.

Questo territorio di pietra ha ispirato poeti e agricoltori, che hanno creato versi unici, ma anche eccezionali vini, formaggi, mieli…

Scipio Slataper ha scritto:
“Il mio Carso è duro e buono.
Ogni suo filo d’erba ha spaccato la roccia per spuntare, ogni
suo fiore ha bevuto l’arsura per aprirsi.
Per questo il suo latte è sano e il suo miele odoroso…”

Il territorio del nostro “Carso classico” (“Matični Kras”) è quello dove per primo fu studiato il fenomeno geologico del carsismo, durante l’impero austroungarico.

Riguarda il territorio dei Comuni sul quale si vuole insediare il futuro geoparco: in Slovenia riguarda i Comuni di Divača, Hrpelje- Kozina, Komen, Miren-Kostanjevica e Sežana; in Italia i Comuni di Doberdò del Lago – Doberdob, Duino Aurisina – Devin Nabrežina, Fogliano Redipuglia, Monfalcone, Monrupino – Repentabor, Ronchi dei Legionari, Sagrado, San Dorligo della Valle – Dolina, San Pier d’Isonzo, Savogna d’Isonzo – Sovodnje ob Soči, Sgonico – Zgonik e Trieste.

L’obiettivo del lavoro di molte istituzioni pubbliche, tra cui i Comuni dei territori sopra menzionati e la Regione Friuli Venezia Giulia, è quello non solo di istituire il geoparco del Carso trans-frontaliero ma anche di farlo diventare parte dalla Rete Globale dei Geoparchi, riconosciuta dall’Unesco.

Scopri il futuro geoparco del Carso

Dove comprare il cibo locale di Carso e Istria

Il Carso nutre Trieste. Questo territorio alle spalle dell’urbe riesce a far fiorire prodotti enogastronomici unici nel suo genere. In questa guida, daremo enfasi particolare ai prodotti generati da aziende dalle piccole dimensioni, artigianali e sostenibili. 

Cinque percorsi escursionistici in Carso e Istria

Chi cammina senza indossare i panni dell'escursionista suscita negli altri immediata diffidenza. La frase è del celebre scrittore Georg Sebald ma potrebbe essere tranquillamente il manifesto di ciò che può accadere quando ci si veste da viandanti. In Carso, l’abbiamo visto, la diffidenza verso ciò che non ci conosce, o verso chi giunge da fuori, [...]

Cinque luoghi magici da scoprire a piedi in Carso

Camminare non restituisce esclusivamente una vista sulle bellezze del paesaggio, bensì può venire in aiuto anche di chi è alla ricerca delle magie del sottosuolo e della loro particolare geologia. Girovagando lungo la fitta rete di sentieri che compongono un’unica e lunga traccia da percorrere a piedi, nell’area del futuro geoparco del Carso ci si [...]

I percorsi ciclabili più belli tra Carso e Istria

Le bellezze del confine orientale, tra il Carso e l’Adriatico, possono essere osservate in diversi modi. Uno di questi è certamente quello che presuppone le due ruote, pedalando lungo sentieri incastonati all’interno di riserve naturali, a picco sul mare o facendosi trasportare dentro reticoli di calcare ammorbidito dalle foglie degli alberi dai mille colori (vedi [...]

5 luoghi più belli dove arrampicare all’aperto

Il Litorale che si apre alla vista dal ciglione carsico nasconde alcuni luoghi caratteristici dal punto di vista ambientale e durante la stagione estiva – ma non solo – diventa meta balneare tra le preferite dagli abitanti della zona.

Le cinque cose più selvatiche da fare tra Carso e Istria

l Carso alle spalle della città di Trieste ha conservato, nonostante tentativi di modernizzazione anche qui succedutisi nel corso degli ultimi secoli, quel carattere spiccatamente oscuro e misterioso tipico dei boschi difficili da domare e delle sue varianti sociali.

Le esperienze attive del futuro geoparco del Carso

[]