Futuro geoparco del Carso

Geoparco

Il nostro territorio cova un progetto: il futuro geoparco del Carso, costruito insieme, metà in Slovenia e metà in Italia.

Nei prossimi anni prenderà vita, infatti, questo sistema di valorizzazione di un patrimonio geologico unico: solo nel Carso in Italia sono censite più di 6.000 doline e più di 3.000 cavità ipogee (grotte, inghiottitoi e altri fenomeni geologici peculiari), con un indice medio di 16 grotte per ogni chilometro quadro.

Questo territorio continua in Slovenia la cui superficie nazionale è per quasi metà carsica, con oltre 8.000 grotte censite.

Nel nostro Carso ci sono luoghi magici, che hanno anche una grande valenza scientifica e storico-culturale: su tutti, ci sono i luoghi in cui il fiume sotterraneo Timavo appare agli umani, come le sue risorgive a San Giovanni di Duino-Štivan in Italia. Qui, dopo più di 40 km di percorso sconosciuto, il fiume si getta nel mare. Dall’altra parte del confine, sono particolarmente famose le Grotte di San Canziano (Škocjanske jame), già patrimonio Unesco, dove il fiume si inabissa. Forse ancora più spettacolari sono le falesie di Duino, in Italia: roccia carsica bianca che dal cielo sprofonda nel golfo di Trieste, tutto d’un fiato.

Solo nella parte italiana del futuro geoparco si contano 57 geositi cioè “località o aree con caratteristiche geologiche di intrinseco interesse, tali da permettere la comprensione della storia della Terra, delle sue rocce, minerali, fossili e paesaggi”. Di questi, 11 geositi censiti dalla Regione Friuli Venezia Giulia hanno valenza nazionale e 7 sono a valenza sovranazionale.

Questo territorio di pietra ha ispirato poeti e agricoltori, che hanno creato versi unici, ma anche eccezionali vini, formaggi, mieli…

Scipio Slataper ha scritto:
“Il mio Carso è duro e buono.
Ogni suo filo d’erba ha spaccato la roccia per spuntare, ogni
suo fiore ha bevuto l’arsura per aprirsi.
Per questo il suo latte è sano e il suo miele odoroso…”

Il territorio del nostro “Carso classico” (“Matični Kras”) è quello dove per primo fu studiato il fenomeno geologico del carsismo, durante l’impero austroungarico.

Riguarda il territorio dei Comuni sul quale si vuole insediare il futuro geoparco: in Slovenia riguarda i Comuni di Divača, Hrpelje- Kozina, Komen, Miren-Kostanjevica e Sežana; in Italia i Comuni di Doberdò del Lago – Doberdob, Duino Aurisina – Devin Nabrežina, Fogliano Redipuglia, Monfalcone, Monrupino – Repentabor, Ronchi dei Legionari, Sagrado, San Dorligo della Valle – Dolina, San Pier d’Isonzo, Savogna d’Isonzo – Sovodnje ob Soči, Sgonico – Zgonik e Trieste.

L’obiettivo del lavoro di molte istituzioni pubbliche, tra cui i Comuni dei territori sopra menzionati e la Regione Friuli Venezia Giulia, è quello non solo di istituire il geoparco del Carso trans-frontaliero ma anche di farlo diventare parte dalla Rete Globale dei Geoparchi, riconosciuta dall’Unesco.

Esplora la mappa Gis dell’ Area GAL

Aree naturali protette tra Carso e Istria

Scopri di più

Scopri il futuro geoparco del Carso

Scopri i paesi del Carso

Il Carso è uno spazio selvatico, dove negli ultimi 70 anni l’avanzare della boscaglia (e del cemento) ha digerito circa l’80% della superficie agricola, ma dove flora e fauna sono ricche e protette dall’Europa con Natura 2000, dove l’incontro sul ciglione carsico tra uomo e biodiversità è patrimonio MAB Unesco. La peculiare geologia disegna e [...]

Aree naturali protette tra Carso e Istria

Il Carso ospita un ricchissimo ventaglio di specie di flora e di fauna, che si incontrano su questo territorio, all’incrocio tra Mediterraneo, Alpi e Balcani. Sono ospitate qui 200 specie di uccelli, 27 specie animali di interesse comunitario, 6 diverse specie vegetali di interesse comunitario tra cui alcuni endemismi. Per preservare il patrimonio ecologico locale, [...]

Le cinque vette del Carso che meritano

Il Carso classico (Matični Kras) è un’area collinare in cui puoi respirare una dimensione selvatica, vuoi per il suo parziale abbandono degli ultimi decenni, vuoi per il fascino delle pietraie che lo ricoprono, vuoi per il romantico incontro tra vento, profumi aromatici della landa e mare. Proponiamo cinque vette da fare a piedi, per amanti [...]

Le osmize: incontro e condivisione.

Nel panorama della promozione turistica del Carso che negli ultimi anni ha preso sempre più piede le osmize si sono ritagliate uno spazio importante e, aumentando la loro visibilità, sono cresciute così tanto da assumere i contorni di una realtà fondamentale nella narrazione del territorio. Tra l’orgoglio degli abitanti di confine, siti internet che puntualmente [...]

Il Carso sotterraneo: le grotte da esplorare

Il Carso possiede una dimensione geologica che gli altri territori non hanno: il sottosuolo. Non è un caso se i Comuni carsolini di Slovenia e Italia si stanno adoperando, con la Regione Friuli Venezia Giulia, per far diventare il Carso un Geoparco, cioè un luogo  di valorizzazione di caratteristiche geologiche uniche. Nelle passeggiate lungo i [...]

Cinque percorsi escursionistici in Carso e Istria

Chi cammina senza indossare i panni dell'escursionista suscita negli altri immediata diffidenza. La frase è del celebre scrittore Georg Sebald ma potrebbe essere tranquillamente il manifesto di ciò che può accadere quando ci si veste da viandanti. In Carso, l’abbiamo visto, la diffidenza verso ciò che non ci conosce, o verso chi giunge da fuori, [...]

Le esperienze attive del futuro geoparco del Carso

Unfortunately no tours were found.

[]